From data
To meaning

Il prossimo 8 giugno Andrea Bolioli, Research & Innovation Manager di CELI, partecipa al ciclo di incontri Digital WHOmanities dell’Università di Bologna e guida il Workshop di Linguistica Computazionale per le Digital Humanities.

Nel workshop gli studenti si mettono alla prova con alcune tecnologie di linguistica computazionale per il Text Mining, per analizzare in modo automatico testi letterari e documenti di archivi.

Digital WHOmanities è realizzato dagli studenti del corso di laurea internazionale di Digital Humanities and Digital Knowledge dell’Università di Bologna, sotto la guida della Prof.ssa Francesca Tomasi (coordinatore di DHDK e Presidente del DH.arc) e con il patrocinio del dipartimento di eccellenza FICLIT (Filologia Classica e Italianistica). 
Lo scopo principale del progetto è quello di riflettere sull’identità professionale dell’umanista digitale, dialogando con professionisti del settore provenienti da centri di ricerca, istituzioni pubbliche ed enti privati. 

Gli altri interventi dell’8 giugno saranno di Laura Moro (MiBACT), Claudio Leombroni (IBC), Klaus Kempf (BSB), Francesca Ricci (IBC).

Per partecipare al Workshop è necessario registrarsi qui.

Live su Youtube nel canale di Digital WHOmanities

 

Tags: