From data
To meaning

Collaborative approaches to cultural heritage: la Citizen Curation dei beni culturali.

30 persone collegate per due giorni in videoconferenza da diversi Paesi europei e da Israele: inizia così a maggio 2020 il progetto di ricerca europeo H2020 SPICE, acronimo di “Social cohesion, Participation, and Inclusion through Cultural Engagement”, che durerà per 3 anni fino ad aprile 2023.

Il consorzio è composto da 13 partner di 7 Paesi, guidati dall’Università di Bologna, coordinatore del progetto: Aalto University e  Design Museum Helsinki (Finland), University of Aalborg (Denmark), Open University (Milton Keynes, UK),  Irish Museum of Modern Art IMMA (Dublin, Ireland),  GVAM Interactive Guides, PadaOne Games e Complutense University of Madrid (Spain), University of Haifa (Israel), l’Università di Torino, la Fondazione Torino Musei (GAM) e CELI – Language Technology (Italia).

Il progetto SPICE è stato finanziato dall’Unione Europea nel programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 “Collaborative approaches to cultural heritage for social cohesion” (grant agreement No 870811).

In SPICE promuoveremo la coesione sociale ricercando e sviluppando strumenti e metodi di Citizen curation con gruppi a rischio di esclusione dalla partecipazione alla cultura condivisa, tra i quali le persone anziane, i bambini di estrazione sociale bassa o con problemi di salute, le persone sorde, bambini e adulti appartenenti a comunità religiose diverse. Più in generale, lavoreremo alla trasformazione dei musei tramite il potenziamento dei processi di Citizen curation, con tecnologie digitali e non, per favorire la “presa in cura” delle opere d’arte e dei musei da parte di tutte persone, in presenza e a distanza.

I case studies a Dublino, Haifa, Helsinki, Madrid e Torino ci consentiranno di studiare e far interagire situazioni e gruppi con diversità di lingua, estrazione sociale, tradizione culturale. CELI svilupperà le tecnologie di Natural Language Processing utili per la Citizen curation, gestendo i contenuti in lingua ebraica, finlandese, inglese, italiana e spagnola.

Iscriviti alla Newsletter di SPICE per conoscere i prossimi appuntamenti e contribuire alla buona riuscita del progetto.

This project has received funding from the European Union’s Horizon 2020 research and innovation programme under grant agreement No 870811.

Tags: , ,