From data
To meaning

A Torino vengono presentati i risultati più interessanti delle ricerche di Natural Language Processing per la lingua italiana.

Dal 10 al 12 dicembre si svolge a Torino la quinta edizione della Conferenza annuale dell’Associazione Italiana di Linguistica Computazionale (CLIC-IT 2018), in cui vengono presentati i risultati più recenti delle ricerche nei diversi settori del di Natural Language Processing. Nell’ambito di CLIC-IT, il 12 e 13 dicembre si svolge anche EVALITA, la campagna di valutazione dei sistemi di Natural Language Processing per la lingua italiana.Tra gli speaker di CLIC-IT 2018 ci sono esperti del calibro di Johan Bos (University of Groningen), Iryna Gurevych (Technische Universität Darmstadt), Paolo Rosso (Universitat Politècnica de València, Spain).
CELI sostiene da sempre le iniziative dell’Associazione Italiana di Linguistica Computazionale e promuove la collaborazione tra le aziende, le università e i centri di ricerca.

Nel pomeriggio di martedì 11 dicembre, il nostro linguista computazionale Matteo Amore presenta una ricerca realizzata in collaborazione con i docenti universitari Stephen McGregor (ENS Paris, Université Sorbonne Nouvelle) e Elisabetta Jezek (Università di Pavia). Il titolo del paper è Distributional Analysis of Verbal Neologisms: Task Definition and Dataset Construction. Nella giornata di mercoledì, invece, Andrea Bolioli, responsabile della Ricerca e Innovazione di CELI, è nella giuria di EVALITA per l’assegnazione del Best System Award.

CELI è sponsor di CLIC-IT insieme all’Università di Torino, e sponsor di EVALITA insieme a Google. CLIC-IT ed EVALITA si tengono presso l’Aula Magna “Cavallerizza Reale” dell’Università di Torino in Via Giuseppe Verdi, 9. Il programma completo è disponibile qui.

Tags: , , ,