From data
To meaning

Giovedì 18 Ottobre 2018 CELI partecipa alla seconda edizione della conferenza CX2020 organizzata da CMI Customer Management Insights per esplorare il futuro della relazione con il cliente. La giornata è suddivisa in aree tematiche per esplorare le strategie e le tecnologie di cui già si parla e che avranno un impatto sulla Customer Experience.
Mariella Borghi, Business Development Manager di CELI, parla della relazione tra Customer Experience (CX), linguaggio e Intelligenza Artificiale. L’appuntamento è per le ore 9:15 presso il Palazzo delle Stelline a Milano. E’ possibile registrarsi al seguente link.
L’Intelligenza Artificiale è pronta e matura al punto da essere utilizzabile per disegnare esperienze positive per il cliente che allo stesso tempo riducano i costi e portino ad un positivo impatto sul ROI. I miglioramenti nel Natural Language Processing, nel riconoscimento vocale (Speech-to-Text), nella sintesi vocale (Text-to-Speech) hanno portato finalmente alla possibilità di usare il linguaggio naturale come interfaccia di conversazione con le macchine.

L’intelligenza artificiale aiuta la Customer Experience anche in ambito contact center attraverso l’analisi automatica delle conversazioni e gli Speech Analytics, al fine di:

  • Ottenere una visione più completa della “Voce del cliente
  • Aumentare l’efficienza operativa nei contact center e risparmiare tempo e costi durante l’analisi dei dati storici dei clienti
  • Migliorare il processo di controllo della conformità, che è oggi in gran parte un processo manuale, molto costoso e incompleto.
Sophia Analytics, la piattaforma di Text Analytics proprietaria di CELI, integra Nuance Transcription Engine di Nuance, uno dei migliori sistemi di trascrizione disponibili sul mercato, identificando ed estraendo il maggior numero di dati e informazioni possibili da registrazioni audio, partendo dalla trascrizione corretta.

 

 

Tags: , , ,