From data
To meaning

CELI porta il linguaggio naturale e l’intelligenza artificiale all’ITForum 2017 di Rimini dal 18 al 19 Maggio

CELI Language Technology sponsorizzerà l’ITForum che si svolgerà dal 18 al 19 Maggio 2017 a Rimini.

Roboadvisor, trading automatico, fintech, crowdfunding, financial social network, chatbot e molto altro saranno gli argomenti salienti dell’unico evento in Europa dedicato al mondo dei servizi digitali. Oltre 90 espositori, 150 speaker, 100 sideshows, attendono migliaia di professionisti della finanza, consulenti, trader e risparmiatori.

CELI sarà tra le aziende sponsor dei FintechAge Awards, premi attribuiti da Blue Financial Communication agli attori italiani del settore dei servizi finanziari che più si sono distinti per l’innovazione posta al servizio degli utenti.

Saranno consegnati 13 premi per altrettante categorie: Banking, Insurance, Asset Management, Trading, Digital Lending, Advisory, Crowdfunding, Migliore Startup Fintech, Migliore App, Venture & Acceleratori, Broker, Miglior servizio Digitale e Real Estate.
I premi saranno assegnati il 17 maggio nel corso della serata di gala che si terrà presso il Grand Hotel di Rimini e che inaugurerà l’edizione 2017 dell’Investment & Trading Forum.

CELI ITForum2017 Intelligenza artificiale chatbot

Giampaolo Mazzini, CEO di CELI e Mariella Borghi, Business Development Manager, saranno anche le voci della tavola rotonda che si svolgerà Giovedi’ 18 Maggio alle ore 12:15 sul tema “Social Finance e brand reputation: quali strumenti per il successo online?”.
Si parlerà di come possono essere utilizzati i social media, in particolare Facebook Messenger, per introdurre nuovi strumenti di conversazione con i clienti.
I chatbot possono essere impiegati in diverse fasi del customer journey del cliente:

Ricerca informazioni: qualora il cliente abbia bisogno di maggiori informazioni su determinati prodotti;
Onboarding: possono sostituirsi a statici form nella sottoscrizione del contratto, garantendo al cliente la possibilità di passare, in qualunque momento del processo, al contact center;
I have a problem: assistere il cliente per problemi di primo livello e far scattare l’intervento del contact center in un secondo momento;
Follow-up: i chatbot possono validamente sostituire le survey di customer experience management e raccogliere la voce del cliente.

“Il settore bancario ed assicurativo è certamente un ambito da sempre per noi interessante; affianchiamo da anni i principali attori, cercando di portare innovazioni sostenibili e di grande beneficio per il cliente finale”, sostiene Giampaolo Mazzini.
“I chatbot e l’intelligenza artificiale sono la nuova frontiera dell’innovazione in questo mondo. Mentre una completa automazione del customer service non è evidentemente attuabile ed, in molti casi inefficace, la gestione di alcune fasi del customer journey attraverso i chatbot può portare a risparmi considerevoli, consentendo agli operatori di concentrarsi su attività a maggiore valore aggiunto.”, continua Mazzini.

Le applicazioni dell’Intelligenza Artificiale al linguaggio stanno certamente vivendo una crescita esponenziale. Tanto che la società di ricerca Forrester ha inserito il Natural Language Processing tra le 10 tecnologie più promettenti. Artefici di questa rivoluzione sono sicuramente anche i chatbot.

Tags: ,